indirizzo: Via della Corte, Goriano Sicoli

Descrizione

Fu costruita sui ruderi del castello dei Conti di Celano e nel corso dei secoli è stata più volte restaurata. La facciata è a coronamento orizzontale, presenta un portale rinascimentale risalente al 1553 ed un rosone semplice nelle modanature della mostra, composto da dodici colonnine con le basi che poggiano su un anello centrale quadrilobato; sui capitelli si impostano dodici archetti a pieno sesto. 
Sul portale è presente un altorilievo, che raffigura l’Eterno Padre; in alto, il quadrante dell’orologio a pesi; sullo sperone una specie di rostro a testa leonina proveniente dai resti del castello. La facciata è affiancata da un campanile che, un tempo,  costitutiva la torre del castello. 
La chiesa presenta un impianto a croce latina e si compone di tre navate; nella navata destra, nei pressi dell’ingresso, è presente un Crocifisso ligneo policromo d’arte abruzzese risalente al XV secolo: i medaglioni terminali dei bracci della croce raffigurano l’Ente Supremo, l’Addolorata, San Giovanni e - in basso - un’immagine deteriorata di San Gioacchino. All’interno troviamo anche alcune acquasantiere di epoca cinquecentesca ed in sagrestia un reliquiario d’argento del XIV secolo.